numero 45
 
Bookmark and Share

Stampa questa pagina

NUMERO 45 Dicembre 2011
  qui tutte le pagine  
scarica il pdf di questa settimana

download pdf 

Adobe Reader 9, il software gratuito per visualizzare, stampare e condividere file PDF in tutta semplicità

pag   1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24

 

 
This Week Our Videos CUCINA FOTO CRONACHE Categories Friendly Site Underground
Contact Gallery          
 
 
 

pag 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24

 

La creatività di

 Sandro Greco

 

 


   Quanto tempo è passato da quel lontano millenovecentosessantacinque che ci vide, con Sandro Greco e Corrado Lorenzo, dar vita a quel Centro Ricerche Estetiche di Novoli, di cui, ancor oggi, pare che ci sia una profonda -e finalmente compresa- memoria?
Qualcuno, a ragione, potrebbe dire quasi cinquant’anni, anche se a noi par giusto precisare che si tratta di quasi mezzo secolo, come a voler far comprendere, nell’utilizzo di una diversa unità di misura temporale, di quanta intuizione e preveggenza ci sia stata in quel voler mettersi insieme nel segno dell’arte e nella condivisione delle idee. Ponendo grande attenzione all’ambiente, alla sua salvaguardia e al saccheggio/mutamento appena iniziato, e nell’esercizio di una ricerca estetica, ovvero di un modo di vivere, al tempo stesso rigoroso e divertito.

   A partire da quella festosità raffigurata nelle sue opere della fine degli anni Quaranta che guardavano ai clowns e al circo, e successivamente ripresa in epoche più recenti, nella certezza che la creatività appartiene soltanto a chi considera la vita come gioco. E poi, portata avanti nel tempo pur con altre ed ulteriori connotazioni, concretizzatesi su quella linea di confine che per molti versi unisce e per altrettanti versi divide l’arte concettuale e l’arte povera. Non dimenticando, altresì, quella sua formazione scientifica di base, matrice fondamentale di un particolare approccio -metodo, quindi- alla vita quotidiana e all’arte, e all’analisi dell’interdipendenza esistente tra l’una e l’altra, e viceversa.
E proprio da questo incontro fecondo e dal suo continuo esercizio, viene fuori la storia della creatività di Sandro Greco (non sappiamo se il San Cosma o il San Damiano, per manifestare una profonda fedeltà alla definizione storica che lo identifica, insieme a Corrado Lorenzo, come “I Santi Medici dell’Arte”), in quel suo guardare continuamente all’ambiente che dalle sculture viventi all’aperto del millenovecentosessantotto, l’avrebbe portato solo l’anno successivo ai Fiori di carta dislocati sulla sabbia, sulle rocce e quindi sull’asfalto -il senso duchampiano dello spiazzamento con il situare in un ambiente normale un fattore che nulla ha che fare con esso-, in una sorta di rivitalizzazione possibile di una realtà contemporanea per certi versi perfino alienante.

   E’ del millenovecentosettantuno il suo “Saper sorridere”, una sorta di vademecum nel quale si parla ancora una volta di fiori, ma anche di laghi ghiacciati, di trapianto terra-luna e di capacità di far volare un aquilone a cinquant’anni.

   Oggi, Sandro Greco ne ha qualcuno in più (per l’esattezza ben ottantatre) e superati i Rapporti prossemici, le Informazioni estetiche e gli Istogrammi dei primi anni Settanta, ed archiviate si fa per dire la Partita a scacchi con Beuys e le Tele bianche del millenovecentosettantasei e del millenovecentosettantasette (in quel suo continuo muoversi tra ordine e disordine, tra spazio e tempo) oltre che la riscoperta negli anni Ottanta della manualità con il suo muoversi e produrre nel mosaico, nella cartapesta e nella tessitura, tra farfalle di cartapesta e improbabili e surreali ceramiche, ritorna nuovamente a quel suo particolare e personale status osmotico -la costanza delle interconnessioni tra arte e scienza- che mette insieme, ancora una volta, l’arte e il gioco, esasperando il concetto ed il senso dell’esser libero, sino a farlo identificare con la stessa infanzia.

Toti Carpentieri

 


   

 
 
     

SAVE ITALIAN RACING

Se ci fosse un cavallo vi direbbe che il mondo dell'ippica sta morendo. QUINDI: SAVE ITALIAN RACING : Salviamo 15.000 cavalli dal macello e 50.000 persone da uno stipendio che non ci sarà più. E' un appello ma anche veramente una preghiera. Dal 1° Gennaio 15.000 cavalli hanno bisogno di voi. SAVE ITALIAN RACING



 

 
 
 

”UN GIOIELLO DEL GIORNALISMO ITALIANO ALL'ESTERO”

Premiato con medaglia d'Argento dall'Ordine Nazionale dei Giornalisti.

La redazione di LONDRA SERA si congratula con il direttore Comm. Bruccoleri per questo ennesimo traguardo che va a ricompensare la nostra pubblicazione ponendola prima in assoluta in Europa tra i periodici italiani pubblicati all'estero. Auguri e buone vacanze a tutti i nostri affezionati lettori. Nei posti di villeggiatura seguiteci attraverso il nostro frequentatissimo sito: www.londrasera.com

Ad Maiorem LONDRA SERA !

Merry Christmas
from Londra Sera
NUMERO 45 Novembre 2011

Stampa questa pagina

 
numero 45
click pictures for enlarge  
scarica il pdf di questa settimana
download pdf  Adobe Reader 9, il software gratuito per visualizzare, stampare e condividere file PDF in tutta semplicità
 
pag 1 pag 2 pag 3 pag 4




pag 5 pag 6 pag 7 pag 8 pag 9





pag 10 pag 11 pag 12 pag 13 pag 14





pag 15 pag 16 pag 17 pag 18 pag 19





pag 20 pag 21 pag 22 pag 23 pag 24





 

ABBONATI E VINCI QUESTA STUPENDA NUOVA FIAT
ABARTH 500

Questa splendida Abarth 500
potrebbe essere tua - solo se ti abboni
al nostro giornale
 
Offerta valida solo per
l'Italia e l'Europa
 
Da Londra
puntualmente
a casa tua

 sottoscrivi
oggi stesso un abbonamento
 
Ogni settimana
da Londra
gli eventi piu' belli !


 

Qui l'ultima edizione  della settimana Anno XXXV - 2011


 
Qui il giornale di questa settimana

THIS WEEK

ANNO XXXV - 2011     
numero 45
           
  numero 45 numero 40 numero 30 numero 20 numero 10
  numero 44 numero 39 numero 29 numero 19 numero 9
  numero 43 numero 38 numero 28 numero 18 numero 8
  numero 42 numero 37 numero 27 numero 17 numero 7
  numero 41 numero 36 numero 26 numero 16 numero 6
    numero 35 numero 25 numero 15 numero 5
    numero 34 numero 24 numero 14 numero 4
    numero 33 numero 23 numero 13 numero 3
    numero 32 numero 22 numero 12 numero 2
    numero 31 numero 21 numero 11 numero 1





 


 

 

 

 

 

 

numero 12

NUMERO 12, 28 Marz - 3 Apr 2011

Puntualmente ogni settimana

le notizie che contano della nostra Penisola

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER -
Club Amici di LONDRA SERA
Riceverai le novità dal cuore della comunità italiana a Londra

 

Join the Mailing List
Enter your name and email address below:
Name:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

 


LONDRA SERA
a Londra in edicola a solo
1 Pound
e per abbonamento in tutta Europa
 a 75 Sterline

"il giornale settimanale
della comunità italiana a Londra"

 

Subscribe_to_LONDRA_SERA

     
I nostri Video
 
 
 

 

Il magazine L’APERITIVO ILLVSTRATO è un mensile attuale che soddisfa i bisogni di un pubblico attento e qualificato, in continua evoluzione. La qualità della linea editoriale è arricchita da firme di prestigio e da illustratori di elevata professionalità. Il cameo della pubblicazione è indubbiamente l’alta qualità della grafica, accompagnata dalle tavole illustrate ad hoc da disegnatori e professionisti.


Questo è
L’APERITIVO ILLVSTRATO Magazine:
Cultura da scegliere a vantaggio del Lettore.

This is National Geographic’s global retail store. London is one of the world’s most innovative and captivating global cities. The city is situated on the Greenwich Meridian line where the Eastern and Western hemispheres meet, making it the ideal home for National Geographic. But London is just the beginning.

 



LONDRA_SERA_Stemma

 

     
info@londrasera.com | redazione@londrasera.com | corrispondenza@londrasera.com | editorial@londrasera.com | giovannigreco@londrasera.com

sei il visitatore numero

 

 

dal 12/8/2010